ll Total Flow Management in OnAutomation

16 ottobre 2019 - Molina di Malo

ll Total Flow Management in OnAutomation

La riorganizzazione aziendale basata sul cliente per creare valore

Per OnAutomation il 2019 è stato un anno di grandi cambiamenti: dal trasferimento nella nuova sede, alla riorganizzazione del lavoro, dalla conferma e alla nuova selezione di partner e fornitori, tutti strettamente legati al nostro territorio.

Per l’ottimizzazione dei nostri processi di lavoro abbiamo applicato il modello Total Flow Management. E’ così che siamo giunti, con l’aiuto di Francesco Favaretto, da anni esperto di sistemi modernamente organizzati di gestione aziendale, ad un approccio di riassetto globale più ampio, che coinvolge tutto l’intero processo aziendale.

Di cosa stiamo parlando?

Il Total Flow Management è un sistema di riorganizzazione manageriale che, influisce in tutto il processo lavorativo di un’azienda, coinvolgendo tutti i settori di attività dell’impresa: sales & operation planning, acquisti, logistica magazzini, produzione, qualità e distribuzione. Coinvolge in generale l’intera CATENA DEL VALORE: dal Fornitore del Fornitore al Cliente del Cliente, da un approccio intrafunzionale ad una visione interfunzionale ad una prospettiva interorganizzativa.
Il metodo ha fondamentalmente l’obiettivo di ridurre gli sprechi e ottimizzare i processi, in modo che l’azienda lavori in maniera più snella, efficace, efficiente e time to market.

Uno dei punti cardine è il metodo di realizzazione di un sistema di produzione PULL: produrre esclusivamente ciò che i clienti richiedono, regolando il sistema produttivo con l’inserimento dei cosiddetti prodotti “regolatori”. Tali prodotti hanno una buona prevedibilità nell' andamento sul mercato, vengono realizzati in numero standard e devono essere time to market.

Regulated PULL Operational  Model 

Da assembly to Stock (PUSH system) a Assembly to Order (PULL system) di prodotti "regolatori" da mettere nel "super market" come prodotti semi-lavorati o prodotti finiti. 

Obiettivi:

  • Riempire la capacità produttiva 
  • Dare stabilità all'intera catena di fornitura 
  • Ridurre le inefficienze
  • Aumentare la qualità del prodotto e il livello del servizio al cliente finale 

Con l’approccio globale di Total Flow Management desideriamo rendere più efficiente ed efficace la nostra azienda, con l’obiettivo finale di creare valore aggiunto per il cliente. Il centro della nostra filosofia, infatti, è proprio il cliente che troverà performance e qualità nei nostri prodotti, e si assicurerà un servizio veloce e con il miglior rapporto qualità/prezzo.

OnAutomation pone la qualità non al centro ma addirittura a monte dei propri processi aziendali. La strategia di Total Flow Management, infatti, parte addirittura dalla fase di ricerca e sviluppo del prodotto e la inserisce stabilmente nel proprio DNA aziendale e cioè in tutti i Processi di Business che creano valore per il cliente.
Parliamo quindi di qualità aziendale diffusa, di Total Quality Company.

Un’importante dichiarazione della Toyota che OnAutomation ha fatto propria è la seguente:

“Noi otteniamo risultati brillanti da persone di medie capacità che, operano e migliorano processi brillanti. I nostri concorrenti ottengono risultati mediocri da persone brillanti che operano con processi difettosi. Quando loro incontrano difficoltà cercano di assumere persone ancora più brillanti. Noi non possiamo che superarli.”


Come abbiamo affrontato questa nuova sfida?

La nostra nuova sede ci ha aiutato nella riorganizzazione fisica e logistica in ottica Total Flow e l’acquisizione di nuove figure chiave per l’azienda ha contribuito all’implementazione del processo.

Francesco Favaretto, Supply Chain and Operations Director che, considera il Total Flow Management la soluzione manageriale per la soddisfazione del cliente, si è occupato di supervisionare e gestire l’intero riassetto. “Oltre 20 anni di esperienza nel management di Supply Chain complesse, modernamente organizzate di respiro multinazionale, mi hanno permesso di portare in OnAutomation una visione d’insieme che condurrà l’azienda ai massimi livelli di competizione sul mercato”.

Afferma Francesco Favaretto “Il mio compito è quello di riorganizzare efficacemente l’azienda, facendo dialogare tra loro i vari reparti, evitando gli sprechi e qualificando il processo produttivo di OnAutomation. Io, tutti i colleghi e la proprietà siamo molto soddisfatti del lavoro svolto finora, ma questo è solo l’inizio di un percorso che porterà all’azienda, e soprattutto ai nostri clienti, grandi benefici.”

Contattaci per maggiori informazioni

Per supporto o informazioni su i nostri prodotti chiedi pure, risponderemo al più presto.
Inserisci un nome valido.
Inserisci un'email valida.
Per proseguire devi accettare i Termini e le Condizioni e l'informativa sulla Privacy